Il TC Palau nasce nel 1983 grazie all'impegno e alla lungimiranza dei un gruppo di appassionati e soprattutto del primo presidente: Martino Malu. Nei vari anni si sono susseguiti numerosi dirigenti e presidenti che hanno dedicato energie e tempo per migliorare gli impianti, l'immagine e l'offerta sportiva; meritano una menzione particolare: Pietro Azara, Settimo Ruggio, Salvatore Cuccu, Salvatore Colombo, fino al penultimo e rimpianto Giovanni Baldacci che purtroppo ci ha prematuramente lasciato. L'attuale direttivo composto da 4 dirigenti (Matteo Rivella, Comiti PierPaolo, Picconi Roberto, Joe Kieser) più il presidente (Francesco Vecchiarelli)...meritano una menzione particolare per la loro disponibilità il nostro custode (Renzo Venuti) e un consigliere aggiunto che si è distinto per impegno e per apporto di idee (Pier Luigi Secchi). La nuova dirigenza crede molto nella crescita e nell'apprendimento di questo sport da parte dei bambini e dei ragazzi, puntando molte energie e fondi sulla scuola tennis, cercando di  ottenere una risposta sia  tecnica che caratteriale da parte degli iscritti. I campionati a cui partecipano le nostre 4 squadre (CAMPIONATO D: Serie D2 maschile e femminile, seria D4 maschile, CAMPIONATO INVERNALE: 3° e 4° serie maschile, 2° serie femminile, squadra under mista; CAMPIONATI GIOVANILI: Under 12 maschile, under 14 maschile e femminile) e i vari tornei che vengono organizzati durante tutto l'anno dimostrano la volontà del circolo di migliorare la competitività dei propri iscritti e la possibilità di confrontarsi frequentemente con altri atleti.

Dal 2019 organizziamo il Torneo open "Giovanni Baldacci" che nella sua prima edizione era rivolta agli atleti dalla 4 alla 2 categoria maschile e si è svolto nelle prime 2 settimane di agosto con un montepremi importante che ha garantito la partecipazione di atleti provenienti da tutt'Italia. Nel 2020 il torneo si sarebbe dovuto svolgere anche per le sfide di doppio e per il singolare femminile, ma purtroppo il Covid-19 ci ha impedito l'organizzazione.

Gli impianti sono a disposizione dei soci ma anche di chi ne vuole usufruire per periodi brevi pagando una tariffa maggiorata.